Outsourcing: 7 motivi per esternalizzare lo sviluppo di un prodotto

Esternalizzare o meno lo sviluppo del prodotto, è una scelta che dipende sul prodotto stesso che si vuole progettare, dalla sua tecnologia e dalle risorse interne dell’azienda. Non c’è una regola esatta, ma è sicuramente una decisione che va presa con cautela.
Con più di 20 anni di lavoro, crediamo che il contributo di un team esterno può davvero fare la differenza nel Product Development.

L’Outsourcing Product Development (OPD) permette di contare su diverse competenze ed esperienze, di essere supportato da strumenti e tecniche che integrano la produzione in-house.

Perché l’outsourcing è la miglior scelta per una start-up o un’azienda affermata? Ecco i nostri 7 motivi per farlo.

 


1. Competenza Multidisciplinare

Lo sviluppo di un prodotto richiede molte attività diverse: ricerche di mercato, analisi consumatori e concorrenza, concept design, ingegnerizzazione, prototipazione e così iva. È difficile avere tutte queste discipline e abilità disponibili per progettare il nuovo prodotto. Con un team esterno e qualificato, puoi avere una competenza multidisciplinare nello sviluppo del prodotto.

2. Una grande squadra in poche ore

Assumere persone di talento è una sfida per qualsiasi azienda ma è anche un lungo processo. Con l’outsourcing in breve tempo avrai un team solido, esperto e con diverse competenze che lavora sul tuo prodotto.Un team con cui la produzione interna può dialogare e confrontarsi: l’outsourcing può diventare un momento di crescita per l’azienda e le persone che vi lavorano.

3. Un team competente concentrato sul tuo prodotto

Un team in outsourcing si dedicata a lavorare sul tuo prodotto con impegno e attenzione al 100% per soddisfare e garantire i migliori risultati per la tua attività.

4. Puoi concentrarti sul tuo core business

Un team esterno che gestisce gli aspetti più dispendiosi in termini di tempo, come lo sviluppo del prodotto, consente alle aziende di concentrarsi fortemente sul proprio core business e di allocare risorse al proprio business primario.

5. Maggiore velocità di commercializzazione

Già dal concept design – cioè quando il prodotto prende le sue prime forme – è fondamentale immetterne una versione sul mercato il più rapidamente possibile. L’outsourcing permette all’azienda di agire rapidamente ma con la garanzia di avere un team qualificato con la giusta esperienza per sviluppare e seguire l’intero iter del prodotto. Qualità, competenza e velocità: un team esterno è la soluzione migliore per portare il tuo prodotto sul mercato nel più breve tempo possibile.

6. Ridurre i costi

Lo sviluppo del prodotto in outsourcing può far risparmiare e ridurre i costi del 20% – 30%. Reclutamento, formazione e sviluppo: possono essere troppo costosi – anche in termini di tempo – da svolgere internamente per una start-up o un’impresa che desidera sperimentare nuovi settori o prodotti. Qualità, costi minimi e competenza: questo è outsourcing.

7. Generazione IP

Non solo il tuo IP (proprietà intellettuale) è protetto da solidi accordi, ma in realtà ottieni una spinta nella creazione di nuovi IP con team di talento.

 

 

Ti interessa l'outsourcing per lo sviluppo del tuo prodotto?

Scrivici per avere informazioni sul nostro team e le nostre risorse

    In qualsiasi momento puoi richiederci la visualizzazione e la cancellazione dei tuoi dati.
    Premendo il pulsante 'Invia', confermi che hai letto e accettato la nostra Privacy Policy


    Leave a Reply